ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER,
CI TENIAMO IN CONTATTO

Tragen Sie sich für den Newsletter ein,
damit wir in Kontakt bleiben können!

Sign up and keep in touch!

NEWSLETTER
dpv press

scritto da Bettina Nagel il
50

Buon fine settimana Sognare


 

 

 

16 risposte a 16 domande che mettono in difficoltà ogni padrona di casa.

 

Posso chiedere agli ospiti di togliersi le scarpe all’entrata?

Avete un bambino piccolo o un tappeto bianchissimo con i peli lunghi? Allora potrete chiedere ai vostri ospiti di togliersi le scarpe. Preparatevi un’alternativa graziosa. I vostri ospiti si sono fatti carini apposta per venire da voi, e adesso, specialmente per una donna appassionata di scarpe, se le deve togliere e così perdere la basis del suo outfit. Non è gradevole la cosa; se vi piace di avere ospiti molto spesso, forse dovreste pensare a cambiare il pavimento.

 

Non ho una stanza per ospiti, ma un bel divano letto. Devo offrire loro il mio letto?

Se il divano letto è abbastanza confortevole, spazioso e ha riservatezza per gli ospiti, non è necessario che lasciate il vostro letto. Se invece il divano letto si trova in un angolo della cucina, dove convogliano magari tutti le altre stanze, dovete sacrificarvi.

 

Ho solo un bagno. Mi metto al mattino da parte e lascio andare prima gli ospiti nel bagno?

No. Il vostro lavoro come padrona di casa è, alzarsi presto, così non capita una collisione nel bagno! Mentre gli ospiti si fanno la doccia con tranquillità, avete la possibilità di mettere la casa un po’ in ordine, preparare la colazione, fare caffè, togliervi il sonno dalla faccia e mettervi di buon umore, anche se normalmente la mattina state volentieri in silenzio.

 

Devo per tutto il periodo invitare i miei ospiti?

Non dovete niente, ma avete stile se li invitate per tutta la permanenza. Se avete invitato persone con buona educazione, si ribellano da sole e trovano l’occasione di farsi avanti a pagare qualche conto.

 

Ho spesso amici disordinati come ospiti. Mi disturbano se le loro cose sono dappertutto in casa: posso dire due parole?

Una qualità di padrona di casa dovrebbe essere quella di lasciar perdere, in fondo si tratta solo di un periodo. Vorreste che i vostri ospiti si trovino a loro agio? Dite loro di fare come se fossero a casa. Ma nello stesso tempo anche voi dovete sentirvi ancora a casa vostra o le cose si mettono proprio male. Una soluzione potrebbe essere: che mettete tutto a posto ma non toccate la stanza degli ospiti, oppure che fate finta che questa parte dell’abitazione non faccia più parte di casa vostra per la durata della permanenza degli ospiti. Lo so, non è facile, ma credetemi, una volta capito questo siete molto meno stressati. Poi se loro vogliono vivere in disordine, pazienza.

 

Da settimane è programmata la visita dei vostri amici. All’improvviso arriva un invito per un brunch di un compleanno di un buon amico. Posso chiedere ai miei amici di stare un paio di ore da soli?

Se i vostri amici vengono solo per un weekend e solo per vedere voi: direi che è molto difficile. Meglio se chiedete al festeggiato se potete andare insieme ai vostri amici. Ma anche qui dovete essere molto sensibili, se arrivate alla festa con altre quattro persone è esagerato; in questo caso meglio dire di no al brunch di compleanno. Ha precedenza l’appuntamento stabilito prima.

 

Come devo organizzare il programma per la permanenza dei miei ospiti? Divertimento 24 ore su 24?

Se il programma organizzato da voi è divertente, non fa solo piacere agli ospiti, mette di buon umore tutti; non c’è niente di peggio della noia. Tuttavia non si deve ogni minuto della giornata avere un programma, la via di mezzo è la cosa migliore. Sicuramente sarebbe apprezzato dai vostri ospiti se rimane del tempo libero per fare un pisolino, per fare un po’ di shopping da soli o per andare in visita alla città per conto loro. Più siete amici e più conoscete le loro abitudini.

 

Devo chiedere ai miei ospiti delle preferenze o no preferenze del cibo?

Diciamo così: se chiedete vi risparmiate delusioni e situazioni imbarazzanti davanti ai fatti compiuti. È inutile preparare un piatto regale e mettere gli ospiti in difficoltà nel dire “il pesce crudo non posso mangiarlo”.

 

Devo invitare amici di amici o parenti lontani a dormire a casa mia, solo perché sono l’unica persona che li conosce in città?

Se si tratta di 2 o 3 giorni si può anche fare un pensierino. Magari sono persone divertenti e una futura amicizia non è esclusa. Così forse quando raccontate la storia ai vostri amici, potreste iniziare cosi: “Loro avevano solo bisogno di un posto per dormire….”.

 

Amici che si trovano all’improvviso nella vostra città chiamano e chiedono se possono passare e dormire da voi. Avete tempo, ma per niente voglia. Si può dire di no e, se si, come?

Se non avete voglia, non avete voglia. Non vi sentireste a vostro agio se gli amici venissero a casa vostra che fosse disordinata e con il frigo vuoto. Non è gentile mettere la gente in difficoltà. Potete dire di no e potete anche dire una bugia: dovete essere solo molto convincenti senza una voce tremante.

 

Posso andare a letto prima dei miei ospiti, quando sono stanca morta?

Difficile. I casi nei quali potete sono: dovete fare un viaggio di lavoro e per questo vi dovete alzare alle 5.00 del mattino il giorno dopo; vi siete già oggi alzati alle 5.00 per prendere la suocera da qualche parte; o siete andati prendere gli ospiti all’aeroporto che è 200 km di lontananza. In tutti gli altri casi, dovete farvi forza e resistere. Se i vostri ospiti sono sensibili vedono quando vi si chiudono gli occhi e propongono di andare a dormire.

 

Devo fare una pulizia generale prima che arrivano gli ospiti o posso lasciare qualche angolo diciamo disordinato?

Ordinato e pulito deve essere la parte della casa dove girano gli ospiti. I bagni è un dovere tenerli pulitissimi, senza che si trovano capelli da qualche parte, che la tenda doccia sia piena di muffa o che i sanitari siano pieni di calcare. Lo stesso vale per la cucina. Poi c’è il caos creativo. Se è questo il vostro modo di vivere,  pazienza! Sarebbe però carino lasciare un posticino dove gli ospiti possono mettere le loro cose.

 

Amo la mia privacy e non adoro ospiti a casa mia. Come lo faccio capire?

Deve essere pesante per voi se gli ospiti si fermano più di un weekend. Dovete evitare questo, perché si tratta di un’amicizia a rischio. A nessuno aiuta, se dopo qualche giorno, voi siete così snervati che girate con il malumore per tutta la giornata. Ma se volete bene ai vostri amici un weekend potete farcela. Per dei buoni amici si può fare. E solo un weekend. 

 

Amici con i quali non avete niente in comune hanno annunciato la loro visita.

Meglio invitare anche altri amici, questi possono essere utili per la conversazione e alleggerire la situazione. Se siete fortunati si piacciono tra loro.

 

Cosa faccio con il mio cane o gatto quando arrivano ospiti che hanno paura?

Se non siete stati capaci di educare il vostro animale, allora a lui tocca stare in camera da letto quella sera. Sopravviverà. Se il vostro animale è educato, magari basta mettere la sua cuccia all’altro angolo del salone, anche in questo modo sopravvive.

 

Noi beviamo solo acqua e vino, devo per i miei ospiti aumentare la scelta?

Si! Forse far trovar loro un po’ di succhi o un prosecco per il brindisi sarebbe un gesto garbato. Anche una confezione di birra non costa il mondo. Naturalmente non si deve creare un bar dal nulla: anche se poi i vostri ospiti bevono alla fine il vino, sarebbe carino offrir loro una scelta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

art de la table, ospite a casa tua, regole, decoration7294-on2013-04-08decorationArrivano ospiti138no{"titolo":"Arrivano ospiti","testo":"
\r\n

PHOTO294 PHOTO205

\r\n
\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

16 risposte a 16 domande che mettono in difficoltà ogni padrona di casa.

\r\n

 

\r\n

Posso chiedere agli ospiti di togliersi le scarpe all’entrata?

\r\n

Avete un bambino piccolo o un tappeto bianchissimo con i peli lunghi? Allora potrete chiedere ai vostri ospiti di togliersi le scarpe. Preparatevi un’alternativa graziosa. I vostri ospiti si sono fatti carini apposta per venire da voi, e adesso, specialmente per una donna appassionata di scarpe, se le deve togliere e così perdere la basis del suo outfit. Non è gradevole la cosa; se vi piace di avere ospiti molto spesso, forse dovreste pensare a cambiare il pavimento.

\r\n

 

\r\n

Non ho una stanza per ospiti, ma un bel divano letto. Devo offrire loro il mio letto?

\r\n

Se il divano letto è abbastanza confortevole, spazioso e ha riservatezza per gli ospiti, non è necessario che lasciate il vostro letto. Se invece il divano letto si trova in un angolo della cucina, dove convogliano magari tutti le altre stanze, dovete sacrificarvi.

\r\n

 

\r\n

Ho solo un bagno. Mi metto al mattino da parte e lascio andare prima gli ospiti nel bagno?

\r\n

No. Il vostro lavoro come padrona di casa è, alzarsi presto, così non capita una collisione nel bagno! Mentre gli ospiti si fanno la doccia con tranquillità, avete la possibilità di mettere la casa un po’ in ordine, preparare la colazione, fare caffè, togliervi il sonno dalla faccia e mettervi di buon umore, anche se normalmente la mattina state volentieri in silenzio.

\r\n

 

\r\n

Devo per tutto il periodo invitare i miei ospiti?

\r\n

Non dovete niente, ma avete stile se li invitate per tutta la permanenza. Se avete invitato persone con buona educazione, si ribellano da sole e trovano l’occasione di farsi avanti a pagare qualche conto.

\r\n

 

\r\n

Ho spesso amici disordinati come ospiti. Mi disturbano se le loro cose sono dappertutto in casa: posso dire due parole?

\r\n

Una qualità di padrona di casa dovrebbe essere quella di lasciar perdere, in fondo si tratta solo di un periodo. Vorreste che i vostri ospiti si trovino a loro agio? Dite loro di fare come se fossero a casa. Ma nello stesso tempo anche voi dovete sentirvi ancora a casa vostra o le cose si mettono proprio male. Una soluzione potrebbe essere: che mettete tutto a posto ma non toccate la stanza degli ospiti, oppure che fate finta che questa parte dell’abitazione non faccia più parte di casa vostra per la durata della permanenza degli ospiti. Lo so, non è facile, ma credetemi, una volta capito questo siete molto meno stressati. Poi se loro vogliono vivere in disordine, pazienza.

\r\n

 

\r\n

Da settimane è programmata la visita dei vostri amici. All’improvviso arriva un invito per un brunch di un compleanno di un buon amico. Posso chiedere ai miei amici di stare un paio di ore da soli?

\r\n

Se i vostri amici vengono solo per un weekend e solo per vedere voi: direi che è molto difficile. Meglio se chiedete al festeggiato se potete andare insieme ai vostri amici. Ma anche qui dovete essere molto sensibili, se arrivate alla festa con altre quattro persone è esagerato; in questo caso meglio dire di no al brunch di compleanno. Ha precedenza l’appuntamento stabilito prima.

\r\n

 

\r\n

Come devo organizzare il programma per la permanenza dei miei ospiti? Divertimento 24 ore su 24?

\r\n

Se il programma organizzato da voi è divertente, non fa solo piacere agli ospiti, mette di buon umore tutti; non c’è niente di peggio della noia. Tuttavia non si deve ogni minuto della giornata avere un programma, la via di mezzo è la cosa migliore. Sicuramente sarebbe apprezzato dai vostri ospiti se rimane del tempo libero per fare un pisolino, per fare un po’ di shopping da soli o per andare in visita alla città per conto loro. Più siete amici e più conoscete le loro abitudini.

\r\n

 

\r\n

Devo chiedere ai miei ospiti delle preferenze o no preferenze del cibo?

\r\n

Diciamo così: se chiedete vi risparmiate delusioni e situazioni imbarazzanti davanti ai fatti compiuti. È inutile preparare un piatto regale e mettere gli ospiti in difficoltà nel dire “il pesce crudo non posso mangiarlo”.

\r\n

 

\r\n

Devo invitare amici di amici o parenti lontani a dormire a casa mia, solo perché sono l’unica persona che li conosce in città?

\r\n

Se si tratta di 2 o 3 giorni si può anche fare un pensierino. Magari sono persone divertenti e una futura amicizia non è esclusa. Così forse quando raccontate la storia ai vostri amici, potreste iniziare cosi: “Loro avevano solo bisogno di un posto per dormire….”.

\r\n

 

\r\n

Amici che si trovano all’improvviso nella vostra città chiamano e chiedono se possono passare e dormire da voi. Avete tempo, ma per niente voglia. Si può dire di no e, se si, come?

\r\n

Se non avete voglia, non avete voglia. Non vi sentireste a vostro agio se gli amici venissero a casa vostra che fosse disordinata e con il frigo vuoto. Non è gentile mettere la gente in difficoltà. Potete dire di no e potete anche dire una bugia: dovete essere solo molto convincenti senza una voce tremante.

\r\n

 

\r\n

Posso andare a letto prima dei miei ospiti, quando sono stanca morta?

\r\n

Difficile. I casi nei quali potete sono: dovete fare un viaggio di lavoro e per questo vi dovete alzare alle 5.00 del mattino il giorno dopo; vi siete già oggi alzati alle 5.00 per prendere la suocera da qualche parte; o siete andati prendere gli ospiti all’aeroporto che è 200 km di lontananza. In tutti gli altri casi, dovete farvi forza e resistere. Se i vostri ospiti sono sensibili vedono quando vi si chiudono gli occhi e propongono di andare a dormire.

\r\n

 

\r\n

Devo fare una pulizia generale prima che arrivano gli ospiti o posso lasciare qualche angolo diciamo disordinato?

\r\n

Ordinato e pulito deve essere la parte della casa dove girano gli ospiti. I bagni è un dovere tenerli pulitissimi, senza che si trovano capelli da qualche parte, che la tenda doccia sia piena di muffa o che i sanitari siano pieni di calcare. Lo stesso vale per la cucina. Poi c’è il caos creativo. Se è questo il vostro modo di vivere,  pazienza! Sarebbe però carino lasciare un posticino dove gli ospiti possono mettere le loro cose.

\r\n

 

\r\n

Amo la mia privacy e non adoro ospiti a casa mia. Come lo faccio capire?

\r\n

Deve essere pesante per voi se gli ospiti si fermano più di un weekend. Dovete evitare questo, perché si tratta di un’amicizia a rischio. A nessuno aiuta, se dopo qualche giorno, voi siete così snervati che girate con il malumore per tutta la giornata. Ma se volete bene ai vostri amici un weekend potete farcela. Per dei buoni amici si può fare. E solo un weekend. 

\r\n

 

\r\n

Amici con i quali non avete niente in comune hanno annunciato la loro visita.

\r\n

Meglio invitare anche altri amici, questi possono essere utili per la conversazione e alleggerire la situazione. Se siete fortunati si piacciono tra loro.

\r\n

 

\r\n

Cosa faccio con il mio cane o gatto quando arrivano ospiti che hanno paura?

\r\n

Se non siete stati capaci di educare il vostro animale, allora a lui tocca stare in camera da letto quella sera. Sopravviverà. Se il vostro animale è educato, magari basta mettere la sua cuccia all’altro angolo del salone, anche in questo modo sopravvive.

\r\n

 

\r\n

Noi beviamo solo acqua e vino, devo per i miei ospiti aumentare la scelta?

\r\n

Si! Forse far trovar loro un po’ di succhi o un prosecco per il brindisi sarebbe un gesto garbato. Anche una confezione di birra non costa il mondo. Naturalmente non si deve creare un bar dal nulla: anche se poi i vostri ospiti bevono alla fine il vino, sarebbe carino offrir loro una scelta.

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n

 

\r\n
\r\n

 

\r\n

 

","abstract":"16 risposte a 16 domande che mettono in difficoltà ogni padrona di casa."}
16 risposte a 16 domande che mettono in difficoltà ogni padrona di casa.2016-04-12 09:17:45
166 2016-05-27 Fiori, Fiori, Fiori articoli_166_0.jpg
177 2016-10-13 Centrotavola autunnale articoli_177_0.jpg
158 2016-04-08 Centrotavola - nuovo styling per l'estate articoli_158_0.jpg
147 2016-02-18 Fuori la primavera sta arrivando articoli_147_4.jpg
152 2016-03-08 Centrotavola per Pasqua ...prendi due e fai uno articoli_152_1.jpg
153 2016-03-31 Centrotavola Decorazione per Pasqua articoli_153_0.jpg
151 2016-03-08 Segnaposti per Pasqua articoli_151_0.jpg
150 2016-03-08 Ferma-tovaglioli per Pasqua articoli_150_0.jpg
149 2016-03-12 Prepariamo la tavola per Pasqua articoli_149_0.jpg
148 2016-03-08 Portauovo (DIY) articoli_148_0.jpg
146 2016-02-18 Il centrotavola che cambia umore articoli_146_0.jpg
121 2015-11-03 Il segreto delle stanze comode! articoli_121_8.jpg
116 2015-07-31 Non abbiate paura della lucentezza! articoli_116_26.jpg Tom Dixon
114 2015-07-31 Come preparare una tavola moderna, ma non impersonale? articoli_114_5.jpg
81 2014-10-28 Cesti di vimini - intrecciato magnifico articoli_81_2.jpg
58 2016-03-05 Uova di Pasqua colorate articoli_58_2.jpg
55 2016-03-10 Pasqua pasqua, decorazioni, articoli_55_0.jpg Buona Pasqua
54 2015-03-05 Idee per preparare la tavola per Pasqua pasqua, tavolo, decorationi articoli_54_6.jpg Tavolo per Pasqua
25 2013-08-01 Cose che amiamo mettere in evidenza decorazioni, oggetti, messo in scena articoli_25_13.jpg Credenza piena di ricordi
8 2013-04-09 La magia del portatovagliolo portatovagliolo, art de la table, varie modi di portatovagliolo, decoration articoli_8_0.jpg Fermatovagliolo con rami e fiori
7 2013-04-08 Arrivano ospiti art de la table, ospite a casa tua, regole, decoration articoli_7_5.jpg Buon fine settimana